Uramaki con Speck Alto Adige - ricetta

Portata: antipasto
Stile: moderno
Difficoltà: media 
Tempo di preparazione: 65 min. + 30 min.
Una ricetta di: Julia Morat

     

Stampa  
  Uramaki con Speck Alto Adige



Per il riso
250 g riso per sushi
250 ml acqua
40 g aceto di mele (o aceto di riso)
10 g sale
15 g zucchero

Per il ripieno
½ mango
½ avocado
15 fette Speck Alto Adige IGP
3 fogli alga nori
q.b. formaggio fresco spalmabile

Inoltre
q.b. sesamo per decorare
q.b. crescione fresco per decorare
q.b. salsa di soia per servire

Per il riso
500 g riso per sushi
500 ml acqua
80 g aceto di mele (o aceto di riso)
20 g sale
30 g zucchero

Per il ripieno
1 mango
1 avocado
30 fette Speck Alto Adige IGP
5 fogli alga nori
q.b. formaggio fresco spalmabile

Inoltre
q.b. sesamo per decorare
q.b. crescione fresco per decorare
q.b. salsa di soia per servire

Per il riso
1 kg riso per sushi
1 l acqua
160 g aceto di mele (o aceto di riso)
40 g sale
60 g zucchero

Per il ripieno
2 mango
2 avocado
60 fette Speck Alto Adige IGP
10 fogli alga nori
q.b. formaggio fresco spalmabile

Inoltre
q.b. sesamo per decorare
q.b. crescione fresco per decorare
q.b. salsa di soia per servire

 

Preparazione

Per preparare gli uramaki con Speck Alto Adige IGP, iniziate cuocendo il riso, in quanto dovrà raffreddarsi prima di procedere.
Lavate il riso più volte in una ciotola con acqua fredda, strofinandolo tra le mani e cambiando l’acqua più volte per eliminare tutto l’amido. Quando l’acqua risulterà limpida, sarà pronto. A questo punto trasferitelo nella pentola con l’acqua indicata - rapporto 1:1 - e portate a bollore con il coperchio. Appena bolle, abbassate il fuoco e lasciate cuocere dolcemente per 10 minuti, senza togliere il coperchio. Trascorsi 10 minuti, sempre senza togliere il coperchio, spegnete il fuoco e lasciate riposare per 10 minuti.

Nel frattempo preparate il condimento per il riso. Mettete l’aceto e il sale in un pentolino e portate a bollore mescolando, affinché il sale si sciolga. Togliete quindi dal fuoco, unite lo zucchero e mescolate per farlo sciogliere.

Quando il riso sarà pronto, trasferitelo in una pirofila, ma non di acciaio (chi ha l’hangiri, o un altro contenitore basso e largo di legno, può utilizzare quello). Versate quindi il composto di aceto e zucchero sul riso, un poco alla volta con un mestolo di legno e spargetelo su tutto il riso. Mescolate delicatamente, come per incorporare l’aceto, in modo da non schiacciare il riso. Quando il riso sarà condito in modo uniforme, mettete da parte a raffreddare.

Nel frattempo preparate il ripieno degli uramaki.
Sbucciate il mango e tagliate a bastoncini di ca. 1 cm di spessore. Fate la stessa cosa anche con l’avocado.
Ricoprite il makisu (stuoia di legno di bambù) con pellicola. Tagliate a metà i fogli di alga nori.

Quando avrete preparato tutti gli ingredienti per il ripieno e il riso si sarà raffreddato, potete comporre gli uramaki.

Adagiate il makisu avvolto in una pellicola sul piano di lavoro e ponete un foglio di alga nori sopra il vostro makisu. Con le mani bagnate prendete del riso e adagiatelo sull’alga nori. Distribuitelo uniformemente su tutto il foglio di alga nori con l’aiuto della punta delle dita, senza schiacciarlo troppo. Lo strato di riso non dovrà essere molto spesso. Cospargete il riso con semi di sesamo.
Sollevate delicatamente l’alga nori, e capovolgete il tutto, in modo che il riso sia a contatto con il makisu e l’alga nori rivolta verso di voi. Spalmate tutta la superficie dell’alga nori con il formaggio spalmabile, mettete poi 3 fette di Speck Alto Adige IGP, lasciando uno spazioo di ca. 1 cm sul bordo superiore. Aggiungete una fila di bastoncini di mango o avocado lungo il bordo inferiore. Sollevate la stuoia dalla parte bassa e arrotolate l’uramaki verso l’ interno. Una volta formato il rotolo, premete bene per compattare

Aprite la stuoia, prendete l’uramaki e trasferitelo su un tagliere. Con un coltello bagnato tagliatelo a metà. Le due metà dovranno essere nuovamente divise a metà, in modo da ottenere 4 pezzi. Infine tagliate ulteriormente a metà i 4 pezzi, in modo da ottenere 8 pezzi.
Procedete allo stesso modo per gli uramaki restanti.
Una volta pronti tutti gli uramaki, poneteli su un vassoio o su dei piatti, decorateli con il crescione e servite con salsa di soia.
 

Oppure provare qualcosa di nuovo?

Altre ricette a base di speck …

Pan perduto con sgombri affumicati e Speck Alto Adige - ricetta

Pan perduto con speck

Attenzione, libero sfogo alla creatività: pan perduto di pagnotte venostane con sgombri affumicati e ovviamente Speck Alto Adige.

Pizza in padella con Speck Alto Adige – ricetta

Strauben altoatesini

Non serve nemmeno accendere il forno per gustare una favolosa pizza! Quel tocco di gusto in più arriva dallo Speck Alto Adige IGP. L’unione perfetta tra bontà e semplicità.

Cappuccio marinato con Speck Alto Adige croccante - ricetta

Cappuccio marinato con Speck croccante

La cucina casalinga reinterpretata: cavolo con Speck Alto Adige croccante e prezzemolo fresco danno vita ad un piatto che si ricorderà a lungo.

Palline di formaggio con Speck Alto Adige - ricetta

Palline al formaggio e Speck Alto Adige IGP

Questi tondenggianti stuzzichini cremosi e speziati si sciolgono letteralmente in bocca.

Samosa con cipolle e Speck Alto Adige - ricetta

Strauben altoatesini

Ravioli indiani ripieni di Speck Alto Adige IGP: questa ricetta combina sapori tradizionali ed esotici per creare nuove sfumature di gusto.

Chutney di pere, uva e Speck Alto Adige: una merenda davvero speciale - ricetta

Chutney di pere, uva e Speck Alto Adige IGP: una merenda davvero speciale

Con questo delizioso chutney di pere e uva il vostro spuntino si trasformerà in un momento davvero speciale.

Girelle allo Speck Alto Adige - ricetta

Girelle allo Speck Alto Adige IGP

Queste girelle di pasta lievitata ripiene di Speck Alto Adige IGP e mozzarella sono uno stuzzichino appetitoso, il fingerfood ideale per un piacevole aperitivo. 

Cordon bleu di pollo con Speck Alto Adige e mozzarella - ricetta

Cordon bleu di pollo con Speck Alto Adige IGP e mozzarella

Croccante, saporito e dal cuore filante: che aspetti a provarlo?

Cappuccino di lenticchie con Speck Alto Adige - ricetta

Cappuccino di lenticchie con Speck Alto Adige IGP

E nella versione calda? Un piatto creativo e gustoso, perfetto per la stagione invernale.

Mousse e Speck Alto Adige con frollini al rosmarino - ricetta

Mousse al mascarpone e Speck Alto Adige IGP con frollini al rosmarino

Croccanti frollini al rosmarino accompagnati da una deliziosa mousse di mascarpone e speck