Salmone mi-cuit con tapioka di melone mantovano e Speck croccante

Mare e monti in un unico piatto

Portata: secondo piatto
Stile: moderno
Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 45 min.
Una ricetta di: Consorzio Tutela Speck Alto Adige

     

Stampa  
  Salmone mi-cuit con tapioka di melone mantovano e Speck croccante



Ingredienti per la salamoia:
1600 ml acqua minerale naturale 
40 g zucchero a velo 
40 g zucchero bianco 
160 g sale fino
250 g di Speck Alto Adige IGP tagliato a listarelle 
400 g baffa di salmone, spinata e privata della pelle
Ingredienti per la tapioca:
200 g Melone Mantovano IGP
200 g tapioca
20 g zucchero a velo
Ingredienti per la salamoia:
3200 ml acqua minerale naturale 
40 g zucchero a velo 
80 g zucchero bianco 
160 g sale fino
500 g di Speck Alto Adige IGP tagliato a listarelle 
800 g baffa di salmone, spinata e privata della pelle
Ingredienti per la tapioca:
400 g Melone Mantovano IGP
400 g tapioca 
40 g zucchero a velo
Ingredienti per la salamoia:
6400 ml acqua minerale naturale 
40 g zucchero a velo 
160 g zucchero bianco 
160 g sale fino 
1000 g di Speck Alto Adige IGP tagliato a listarelle 
1600 g baffa di salmone, spinata e privata della pelle
Ingredienti per la tapioca:
800 g Melone Mantovano IGP
800 g tapioca 
80 g zucchero a velo
 

Preparazione

Per la salamoia mescolare acqua, zucchero e sale in un recipiente e mettere in ammollo il salmone per 45 minuti. Togliere il salmone dalla salamoia, asciugarlo con un panno e metterlo sottovuoto con un filo d’olio. Cuocere il salmone a bagnomaria a 40° per 60 minuti. Togliere il salmone dalla busta e farlo raffreddare per 2 ore in acqua e ghiaccio. Per la tapioca far bollire la tapioca in una pentola grande con tanta acqua per 30 minuti. Poi scolarla e lasciarla raffreddare. Mondare il melone, frullarlo nel mixer e aggiungere lo zucchero a velo. Aggiungere il tutto alla tapioca e far riposare per 20 minuti. Rosolare in olio lo Speck tagliato a striscioline fini e impiattare il salmone, la tapioca e lo Speck a piacere. Ricetta di Manuel Astuto, Parkhotel Laurin.

 

Oppure provare qualcosa di nuovo?

Altre ricette a base di speck …

Tagliata di manzo con speck, radicchio glassato e patate al forno

Tagliata di manzo con speck, radicchio glassato e patate al forno

Una ricetta per buongustai e gourmet e tutti gli aspiranti tali!

Tagliatelle con Speck

Tagliatelle con speck

Godersi la pasta come se foste al ristorante? Niente di più semplice, direttamente a casa vostra!

Torta salata (o quiche) di Speck e cipolla

Torta salata con speck e cipolla

Se amate i sapori forti, dovete provare almeno una volta la “Quiche Lorraine” altoatesina.

Open SLT (Speck, Lettuce, Tomato) con Speck, tacchino, lattuga e pomodoro

Open SLT con Speck, tacchino, lattuga e pomodoro

La cucina alpina incontra la leggerezza mediterranea – una pietanza armoniosa con verdure fresche, tacchino e Speck Alto Adige.

Focaccia di farro e segale con rosmarino, timo, fleur de sel, cipolla e speck

Focaccia di farro e segale con rosmarino, timo, fleur de sel, cipolla e speck

Un tripudio di profumi e aromi per questa focaccia con erbe e Speck Alto Adige.

Ravioli allo Speck ripieni di formaggio fresco su croccanti insalate di primavera

Ravioli allo speck con formaggio fresco

Siete ancora alla ricerca di un antipasto che sia leggero ma anche saporito per le vostre serate estive? Vi consigliamo i nostri ravioli allo speck ...

Burrata, vetro di Melone Mantovano, battuta di manzo e Speck

Burrata con melone, tartare e speck

In cucina volete sempre provare qualcosa di nuovo? Allora questa ricetta fa proprio al caso vostro!

Salmone mi-cuit con tapioka di melone mantovano e Speck croccante

Salmone con melone e speck

Spezie alpine e leggerezza mediterranea insieme in un unico piatto. Lo Speck Alto Adige come non lo avete mai mangiato ...

Omelette del contadino allo Speck

Omelette del contadino con speck

Veloce e originale: l’omelette tradizionale con brio, grazie allo speck! Non ci credete? Non esiste! Provatela!

Speck con mousse al rafano

Speck con mousse al rafano

Rafano come non l’avete mai assaggiato prima? Allora questa ricetta fa per voi. E chi non potrebbe certo mancare? Il nostro speck.