Crème brûlée con salsa di prugne e speck

Il dolce giusto per il dessert

Portata: primo piatto
Stile: moderno
Difficoltà: difficile
Tempo di preparazione: 60 min.
Una ricetta di: Klara & Ida

     

Stampa  
  Crème brulée con salsa di prugne e speck Alto Adige IGP



Per la crème brulée
250 ml di latte 
250 g di panna
1 baccello di vaniglia 
4 tuorli d'uovo 
90 g di zucchero bianco 

Per la salsa
440 g di prugne mature (in alternativa surgelate o in conserva)
1 cucchiaino raso di cannella
1 chiodo di garofano
60 g di Speck Alto Adige IGP
2 cucchiai di zucchero di canna fine

Inoltre:
4 pirottini per soufflé (9 cm Ø), menta per guarnire

 

Preparazione

Preriscaldare il forno ventilato a 180 °C. Mettere il latte e la panna in una casseruola e scaldare a fuoco basso. Tagliare il baccello di vaniglia per il lungo, raschiare i semi al suo interno, e aggiungere baccello e semi alla miscela di latte e panna e portare a ebollizione. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare per 15 minuti.

Mettere i tuorli e lo zucchero bianco in una terrina e mescolare con un cucchiaio, facendo attenzione a non farli diventare troppo spumosi. Versare la miscela di latte e panna nella ciotola con i tuorli e lo zucchero usando un setaccio. Continuare a mescolare finché lo zucchero si è sciolto.

Per rendere la miscela ancora più cremosa, consigliamo di versarla nei pirottini usando un setaccio. Disporre i pirottini su una teglia da forno dal bordo alto, riempirla a 2/3 di acqua e cuocere la crema a bagnomaria nel forno (sul ripiano centrale) per 45-60 minuti circa. Per evitare che la superficie diventi troppo scura, coprire gli stampi con un pezzo di alluminio. La crema è pronta quando si forma una crosta in superficie, mentre all’interno deve rimanere morbida. Far raffreddare la crema a temperatura ambiente per circa 1 ora e poi riporre in frigorifero.

Lavare le prugne, togliere i noccioli, tagliarle a pezzi non troppo piccoli (se usate le prugne surgelate, ricordatevi di toglierle dal freezer un po' prima). Mettere le prugne in una casseruola, aggiungere la cannella e i chiodi di garofano, coprire e far cuocere a fuoco medio per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. (Di solito le prugne si disfano molto rapidamente e rilasciano un po' di liquido. Altrimenti aggiungere un po' d'acqua). Togliere il chiodo di garofano.

Tagliare lo Speck Alto Adige IGP a fette sottili, metterle in padella, cospargerle di zucchero e farle andare per 5 minuti a fuoco medio, fino a quando non diventeranno croccanti e si formerà uno strato caramellato. Fare attenzione a non bruciarle. Aggiungere lo speck e la salsa di prugne alla crème brulée e servire.

 

Oppure provare qualcosa di nuovo?

Altre ricette a base di speck …

Ricetta Carbonara con Speck Alto Adige

Carbonara altoatesina

Amanti della pasta, sull’attenti: con questa carbonara altoatesina non si sbaglia mai.

Mousse di mascarpone in mantello di speck Alto Adige - ricetta

Mousse di mascarpone con manto di speck

Speck e mascarpone? Ma stanno bene insieme? Eccome! Abbiate il coraggio di provare questa insolita creazione!

Filetto di merluzzo con Speck Alto Adige e patate al limone - ricetta

Filetto di merluzzo con Speck Alto Adige e patate al limone

Dall'incontro insolito tra Speck Alto Adige e merluzzo nasce un piatto saporito e facile da preparare.

Insalata di cappuccio con Speck Alto Adige IGP e Schüttelbrot

Krautsalat-in-the-jar: insalata di cavolo cappuccio bianco e rosso con speck e crostini di schüttelbrot

Per gli amanti dell’Alto Adige un’insalata servita nel vasetto!

Risotto al radicchio con Speck Alto Adige IGP e casatella

Risotto al radicchio con speck

Cucina mediterranea e alpina unite in un’unica ricetta: un risotto un po’ diverso dal solito!

Schiacciatine integrali ai semi e grissini al grano saraceno con Speck Alto Adige

Schiacciatine integrali ai semi e grissini al grano saraceno con Speck Alto Adige IGP e ciliegine di mozzarella

Uno snack sfizioso, che abbina al sapore unico dello Speck Alto Adige IGP la freschezza della mozzarella.

Wafer con mousse di rafano e Speck Alto Adige - ricetta

Cialde con rafano e speck

Sì, avete letto bene: l’ingrediente principale in questa ricetta sono le tipiche cialde della vostra infanzia, ma con un qualcosa in più ...

Insalata di anguria con feta e Speck Alto Adige

Insalata di anguria con feta e Speck Alto Adige IGP

La freschezza fruttata e le note salate, unite allo Speck Alto Adige IGP, trasformano quest’insalata in una leggera delizia estiva.

Mousse al mascarpone e Speck Alto Adige con frollini al rosmarino

Mousse al mascarpone e Speck Alto Adige IGP con frollini al rosmarino

Croccanti frollini al rosmarino accompagnati da una deliziosa mousse di mascarpone e speck

Merenda altoatesina

Merenda altoatesina

Amanti della pasta, sull’attenti: con questa carbonara altoatesina non si sbaglia mai.