Involtini di cavolo rosso e quinoa con speck Alto Adige

 

Portata: secondo piatto
Stile: moderno
Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 60 min.
Una ricetta di: Denise Schuster

     

Stampa  
  Involtini di cavolo rosso e quinoa con speck Alto Adige



Per gli involtini: 
1/2 cavolo rosso
125 g quinoa
1/2 cipolla
1/2 spicchio d’aglio
1.5 cucchiai di olio di oliva
30 g datteri
25 g noci
1/2 mazzetto di prezzemolo
150 ml brodo vegetale
1 cucchiaini di aceto balsamico bianco
1/2 cucchiaino di miele
8 fette di speck Alto Adige IGP
1 cucchiaini di aceto di vino bianco

Per i funghi:
150 g funghi misti
1/2 cucchiaio di olio di oliva
1/2 cipolla rossa
1/2 mazzetto di timo
75 ml salsa di soia

Per gli involtini:
1 cavolo rosso
250 g quinoa
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
3 cucchiai di olio di oliva
60 g datteri
50 g noci
1 mazzetto di prezzemolo
300 ml brodo vegetale
2 cucchiaini di aceto balsamico bianco
1 cucchiaino di miele
16 fette di speck Alto Adige IGP
2 cucchiaini di aceto di vino bianco

Per i funghi:
300 g funghi misti
1 cucchiaio di olio di oliva
1 cipolla rossa
1 mazzetto di timo
150 ml salsa di soia

Per gli involtini: 
2 cavolo rosso
500 g quinoa
2 cipolla
2 spicchio d’aglio
6 cucchiai di olio di oliva
120 g datteri
100 g noci
2 mazzetto di prezzemolo
600 ml brodo vegetale
4 cucchiaini di aceto balsamico bianco
2 cucchiaino di miele
32 fette di speck Alto Adige IGP
4 cucchiaini di aceto di vino bianco

Per i funghi:
600 g funghi misti
2 cucchiaio di olio di oliva
2 cipolla rossa
2 mazzetto di timo
300 ml salsa di soia

 

Preparazione

Fare bollire l’acqua in una grossa pentola. Aggiungere il cavolo rosso e lasciare cuocere per circa 8 minuti. Estrarre le foglie dall’acqua prestando attenzione. Ora dovrebbero staccarsi con facilità. Staccare 8 foglie di cavolo grandi e metterle nuovamente a cuocere per 5-10 minuti fino a che non diventano tenere. Raffreddarle in acqua fredda, stenderle e pressarle, poi rimuovere la costa centrale.
 

Fare cuocere la quinoa seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. Scolarla e metterla da parte. Sbucciare la cipolla e lo spicchio d’aglio e tagliarli finemente. Tritare grossolanamente i datteri e le noci. Scaldare 1 cucchiaio d’olio in una padella grande e farvi rosolare la cipolla e l’aglio. Aggiungere i datteri e le noci. Bagnare con l’aceto balsamico bianco e il miele, dopodiché aggiungere 100 ml di brodo vegetale e la quinoa. Cospargere con il prezzemolo tritato finemente e insaporire con sale e pepe. Mettere da parte.
 

Stendere 4 fette di speck Alto Adige IGP sull’interno di ogni foglia di cavolo rosso. Dopodiché, distribuire il ripieno sulla parte inferiore delle foglie. Piegare le foglie sui lati, arrotolarle e legarle con dello spago da cucina. Scaldare 2 cucchiai di olio di oliva in una padella. Fare rosolare gli involtini su entrambi i lati e bagnarli con l’aceto di vino bianco e la parte restante del brodo (200 ml). Stufare con il coperchio chiuso per ca. 15 minuti. 
 

Nel frattempo, pulire i funghi e tagliarli a pezzettini. Sbucciare la cipolla rossa e tagliarla ad anelli. Scaldare l’olio di oliva in una padella e rosolare la cipolla e i funghi fino a farli dorare. Aggiungere un po’ di timo. Bagnare con la salsa di soia e lasciare cuocere finché questa non raggiunge una consistenza densa. Servire insieme agli involtini di cavolo.

 

Oppure provare qualcosa di nuovo?

Altre ricette a base di speck …

Millefoglie di Speck Alto Adige

Millefoglie di speck

Una millefoglie un po’ diversa dal solito: non dolce, ma salata, gustosa, allo Speck Alto Adige! Una ricetta particolarmente leggera come antipasto.

Sandwich con Speck Alto Adige, tacchino, lattuga e pomodoro

Open SLT con Speck, tacchino, lattuga e pomodoro

La cucina alpina incontra la leggerezza mediterranea – una pietanza armoniosa con verdure fresche, tacchino e Speck Alto Adige.

Tagliere di Speck Alto Adige IGP

Tagliere di speck

Il tè sta all’Inghilterra, come il tagliere di Speck sta all’Alto Adige: un ospite sempre benvenuto per il tipico spuntino altoatesino o per la merenda tradizionale.

Spaghettoni agli spinaci, Speck Alto Adige IGP e melograno

Spaghettoni agli spinaci, crumble di noci, speck e melograno

Per gli amanti della pasta: la croccantezza del crumble, gli aromi speziati dello Speck Alto Adige e la freschezza del melograno vi conquisteranno.

Pan perduto con sgombri affumicati e Speck Alto Adige

Pan perduto con speck

Attenzione, libero sfogo alla creatività: pan perduto di pagnotte venostane con sgombri affumicati e ovviamente Speck Alto Adige.

Insalata di rucola, mela Granny Smith, Speck Alto Adige IGP

Insalata di rucola, mela granny smith, speck e parmigiano reggiano

Le spezie dello Speck Alto Adige si uniscono all’acidità delle mele e all’insalata fresca creando una sinfonia per i sensi.

Risotto con formaggio grigio e gelatina allo Speck Alto Adige

Risotto con formaggio grigio e speck

Quando la moderna cucina altoatesina si unisce alla tradizione italiana, può nascere qualcosa di completamente nuovo ...

Schiacciata con Speck Alto Adige, brie, uva rossa e salvia croccante

Schiacciata con Speck, brie, uva rossa e salvia croccante

Un antipasto che stuzzica l’appetito: la farcitura a base di uva nera, brie, Speck Alto Adige e foglie di salvia rende questa focaccia irresistibile. 

Maccheroni con Speck Alto Adige, pomodorini e zucchine

Maccheroni con speck, pomodorini colorati e zucchine

La bella Italia nel piatto: colorati pomodorini, zucchine e Speck Alto Adige. Un piatto leggero per tutti i giorni.

Mousse di Speck Alto Adige su croccanti panini

Mousse di speck su panini

Speck in versione mousse: mai provato? È sufficiente poi prendere del pane tipico altoatesino, come le pagnotte venostane, ed è fatta.