Involtini di cavolo rosso e quinoa con speck Alto Adige

 

Portata: secondo piatto
Stile: moderno
Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 60 min.
Una ricetta di: Denise Schuster

     

Stampa  
  Involtini di cavolo rosso e quinoa con speck Alto Adige



Per gli involtini: 
1/2 cavolo rosso
125 g quinoa
1/2 cipolla
1/2 spicchio d’aglio
1.5 cucchiai di olio di oliva
30 g datteri
25 g noci
1/2 mazzetto di prezzemolo
150 ml brodo vegetale
1 cucchiaini di aceto balsamico bianco
1/2 cucchiaino di miele
8 fette di speck Alto Adige IGP
1 cucchiaini di aceto di vino bianco

Per i funghi:
150 g funghi misti
1/2 cucchiaio di olio di oliva
1/2 cipolla rossa
1/2 mazzetto di timo
75 ml salsa di soia

Per gli involtini:
1 cavolo rosso
250 g quinoa
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
3 cucchiai di olio di oliva
60 g datteri
50 g noci
1 mazzetto di prezzemolo
300 ml brodo vegetale
2 cucchiaini di aceto balsamico bianco
1 cucchiaino di miele
16 fette di speck Alto Adige IGP
2 cucchiaini di aceto di vino bianco

Per i funghi:
300 g funghi misti
1 cucchiaio di olio di oliva
1 cipolla rossa
1 mazzetto di timo
150 ml salsa di soia

Per gli involtini: 
2 cavolo rosso
500 g quinoa
2 cipolla
2 spicchio d’aglio
6 cucchiai di olio di oliva
120 g datteri
100 g noci
2 mazzetto di prezzemolo
600 ml brodo vegetale
4 cucchiaini di aceto balsamico bianco
2 cucchiaino di miele
32 fette di speck Alto Adige IGP
4 cucchiaini di aceto di vino bianco

Per i funghi:
600 g funghi misti
2 cucchiaio di olio di oliva
2 cipolla rossa
2 mazzetto di timo
300 ml salsa di soia

 

Preparazione

Fare bollire l’acqua in una grossa pentola. Aggiungere il cavolo rosso e lasciare cuocere per circa 8 minuti. Estrarre le foglie dall’acqua prestando attenzione. Ora dovrebbero staccarsi con facilità. Staccare 8 foglie di cavolo grandi e metterle nuovamente a cuocere per 5-10 minuti fino a che non diventano tenere. Raffreddarle in acqua fredda, stenderle e pressarle, poi rimuovere la costa centrale.
 

Fare cuocere la quinoa seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. Scolarla e metterla da parte. Sbucciare la cipolla e lo spicchio d’aglio e tagliarli finemente. Tritare grossolanamente i datteri e le noci. Scaldare 1 cucchiaio d’olio in una padella grande e farvi rosolare la cipolla e l’aglio. Aggiungere i datteri e le noci. Bagnare con l’aceto balsamico bianco e il miele, dopodiché aggiungere 100 ml di brodo vegetale e la quinoa. Cospargere con il prezzemolo tritato finemente e insaporire con sale e pepe. Mettere da parte.
 

Stendere 4 fette di speck Alto Adige IGP sull’interno di ogni foglia di cavolo rosso. Dopodiché, distribuire il ripieno sulla parte inferiore delle foglie. Piegare le foglie sui lati, arrotolarle e legarle con dello spago da cucina. Scaldare 2 cucchiai di olio di oliva in una padella. Fare rosolare gli involtini su entrambi i lati e bagnarli con l’aceto di vino bianco e la parte restante del brodo (200 ml). Stufare con il coperchio chiuso per ca. 15 minuti. 
 

Nel frattempo, pulire i funghi e tagliarli a pezzettini. Sbucciare la cipolla rossa e tagliarla ad anelli. Scaldare l’olio di oliva in una padella e rosolare la cipolla e i funghi fino a farli dorare. Aggiungere un po’ di timo. Bagnare con la salsa di soia e lasciare cuocere finché questa non raggiunge una consistenza densa. Servire insieme agli involtini di cavolo.

 

Oppure provare qualcosa di nuovo?

Altre ricette a base di speck …

Insalata di gallinacci con Speck Alto Adige IGP

Insalata di finferli con speck

Servite questa insalata come antipasto freddo. In alternativa ai finferli, si abbinano perfettamente anche i funghi porcini o gli champignon: buon appetito!

Carpaccio di Speck Alto Adige e porcini

Carpaccio di speck e porcini

Sapete che il nome carpaccio viene da un pittore veneziano? E che abbinato con Speck Alto Adige e funghi porcini è particolarmente gustoso?

Fagottini di Speck Alto Adige IGP alla polenta con peperonata

Fagottini di speck alla polenta con peperonata

Preparata così, la buona vecchia polenta non l’avete di sicuro mai provata: avvolta in un manto di Speck Alto Adige, fa proprio la sua bella figura ...

Millefoglie di Speck Alto Adige

Millefoglie di speck

Una millefoglie un po’ diversa dal solito: non dolce, ma salata, gustosa, allo Speck Alto Adige! Una ricetta particolarmente leggera come antipasto.

Omelette del contadino allo Speck Alto Adige IGP

Omelette del contadino con speck

Veloce e originale: l’omelette tradizionale con brio, grazie allo Speck Alto Adige! Non ci credete? Non esiste! Provatela!

Insalata di cappuccio con Speck Alto Adige IGP e Schüttelbrot

Krautsalat-in-the-jar: insalata di cavolo cappuccio bianco e rosso con speck e crostini di schüttelbrot

Per gli amanti dell’Alto Adige un’insalata servita nel vasetto!

Tagliatelle con porro, Graukäse e Speck Alto Adige IGP

Tagliatelle al vino rosso con speck

Amiamo cucinare con il vino. A volte lo aggiungiamo anche al cibo. Abbinato poi con porri, formaggio grigio e Speck Alto Adige: una favola!

Speck Alto Adige IGP con rucola e Parmigiano Reggiano

Speck con rucola e parmigiano

Un antipasto leggero tutto da gustare: con questo antipasto guadagnerete sicuramente tantissimi punti tra i vostri ospiti!

Pizza di patate con lo Speck Alto Adige IGP

Pizza di patate con speck

Per fare questa pizza, prima di tutto bisogna pelare le patate. Qui potrete scoprire cosa bisogna fare per preparare questa pasta della pizza a base di patate.

Risotto con capesante e spuma di Speck Alto Adige IGP

Capesante e speck

Siete alla ricerca di un piatto speciale e raffinato? Che ne dite della nostra ricetta con capesante arrosto con schiuma di Speck Alto Adige?