Schiacciatine integrali ai semi e grissini al grano saraceno con Speck Alto Adige IGP

 

Portata: primo piatto
Stile: moderno
Difficoltà: difficile
Tempo di preparazione: 60 min.
Una ricetta di: Klara & Ida

     

Stampa  
  Schiacciatine integrali ai semi e grissini al grano saraceno con Speck Alto Adige IGP e ciliegine di mozzarella



Per le schiacciatine integrali ai semi
250 gr di farina integrale 
180 ml di acqua
25 ml di olio d'oliva (extravergine) 
4 gr di lievito di birra (fresco) 
5 gr di sale
25 gr di semi misti (per panificati) 

Per spennellare
q.b. di olio d'oliva (extravergine)


Per i grissini al grano saraceno
100 gr di farina di grano saraceno 
150 gr di farina integrale
180 ml di acqua
30 ml di olio d'oliva (extravergine) 
1/2 cucchiaino di zucchero
4 gr di lievito di birra (fresco) 

Per servire
300 gr di Speck Alto Adige IGP 
500 gr di ciliegine di mozzarella 

 

Preparazione

Per preparare le schiacciatine integrali e grissini al grano saraceno con Speck Alto Adige IGP e ciliegine di mozzarella preparare separatamente i due prodotti panificati, per poi servire tutto insieme. Iniziare quindi a riunire in una ciotola gli ingredienti che vi serviranno per le schiacciatine integrali ai semi. Sciogliere il lievito di birra in poca acqua a temperatura ambiente, poi aggiungerla alla farina, iniziare a mescolare con un cucchiaio e pian piano aggiungere l’acqua rimanente.

Quando l'impasto è abbastanza compatto trasferirlo su una spianatoia lavorarlo un po' a mano e quando risulta elastico e compatto aggiungere anche il sale. Lavorare ancora qualche minuto, poi formare una palla, sistemarla nella ciotola, coprire con pellicola alimentare e lasciare lievitare in un luogo riparato per 2-3 ore o fino al raddoppio del volume.

Mentre è in lievitazione il primo impasto preparare anche i grissini al grano saraceno. Riunire in una ciotola la farina di grano saraceno, la farina integrale e lo zucchero, mescolare un po' gli ingredienti secchi. Sciogliere il lievito di birra nell'acqua e unirla alle farine.

Aggiungere anche l'olio e lavorate l'impasto. Quando la farina avrà assorbito i liquidi unire anche il sale e lavoratre ancora qualche minuto. Formare un panetto, sistemarlo nella ciotola, coprire con la pellicola e lasciare lievitare in un luogo riparato per 2-3 ore o fino al raddoppio del volume.

Trascorsi i tempi di lievitazione riprendere il primo impasto (quello delle schiacciatine), trasferirlo sulla spianatoia, appiattirlo un po' a mano e distribuire sulla superficie 2/3 dei semi misti. Ripiegare la sfoglia formando delle pieghe a tre, quindi prima il lembo superiore sopra al centro del rettangolo ed ancora quello inferiore, sempre sopra al centro. Procedere ancora con le stesse pieghe, ripiegando il lato sinistro verso il centro ed ancora il destro sempre verso il centro.

Girare il panetto con la chiusura vero il basso, poi stenderlo con l'aiuto di un mattarello, formando una sfoglia rettangolare di circa 3-4 mm di spessore. Da questa ricavare dei rettangoli (o altre forme a vostro piacere).

Sistemare le schiacciatine su una teglia rivestita con carta forno, bucherellarle con i rebbi di una forchetta, spennellarle con dell'olio, cospargerle con i semi rimasti e infornarle in forno preriscaldato ventilato a 200° per 10-15 minuti (regolarsi in base alla potenza del vostro forno, le schiacciatine devono dorare! Durante la cottura con la modalità ventilata è opportuno ruotare la teglia dopo 2/3 del tempo di cottura, per farle colorare in maniera uniforme). Quando sono pronte sfornare e lasciare raffreddare.

Nel frattempo procedere anche alla preparazione dei grissini. Riprendere l'impasto di grano saraceno e trasferirlo sulla spianatoia. Staccarne dei pezzi di circa 40 gr di peso, modellarli con le mani, formando prima dei lunghi cilindri, quindi ripiegandoli su se stessi, andando ad unire le estremità e attorcigliarli.

A questo punto affusolarli nuovamente, chiudendo così le spirali che sono state create. Sistemarle su una teglia rivestita con della carta forno e quando saranno pronti infornarli in forno ventilato preriscaldato a 200° per 15 minuti, poi abbassare la temperatura a 180° e lasciarli asciugare per altri 15 minuti, con la porta del forno semiaperta. Quando sono pronti sfornarli e farli raffreddare.

Schiacciatine integrali ai semi e grissini di grano saraceno sono pronti, non resta che servirli con delle dolcissime e saporite fettine di Speck Alto Adige IGP e fresche ciliegine di mozzarella!

 

Oppure provare qualcosa di nuovo?

Altre ricette a base di speck …

Galette di barbabietole con cipolle glassate, uva, formaggio di capra e speck Alto Adige IGP

Galette di barbabietole con cipolle glassate, uva, formaggio di capra e speck Alto Adige IGP

Un’esplosione di gusto e di colori!

 

Ramen con Speck Alto Adige IGP croccante, uova e pollo

Ramen con Sspeck croccante, uova dal cuore morbido e pollo

La cucina giapponese incontra lo Speck Alto Adige. Due mondi gastronomici opposti si uniscono con uova e carne di pollo.

Tagliata di manzo con Speck Alto Adige IGP, grano saraceno, sfoglie di parmigiano e salvia

Tagliata di manzo con Speck Alto Adige IGP, grano saraceno, sfoglie di parmigiano e salvia croccante

Questo classico della cucina italiana è sempre perfetto, tanto più se impreziosito da un ingrediente segreto: lo Speck Alto Adige IGP.

Calzoni allo Speck Alto Adige IGP

Calzoni allo Speck Alto Adige IGP

Amate la pizza? Allora provate questa ricetta per i Calzoni con Speck Alto Adige IGP e sperimenterete un’esplosione di sapori!

Sfogliatine con asparagi e Speck Alto Adige IGP

Sfogliatine con asparagi e Speck Alto Adige IGP

Friabile pasta sfoglia che racchiude un cuore di formaggio cremoso, asparagi e speck Alto Adige IGP. Cosa volere di più?

Tortillas con Speck Alto Adige IGP

Involtini di Speck Alto Adige IGP

La soluzione perfetta per uno spuntino salutare o per una cena veloce. 

Involtino di pollo e Speck Alto Adige IGP su risotto alla Mela Alto Adige IGP

Involtino di pollo e Speck Alto Adige IGP su risotto alla Mela Alto Adige IGP

Lasciate a bocca aperta i vostri cari o i vostri ospiti con una sorpresa culinaria.

Insalata di cappuccio con Speck Alto Adige IGP e Schüttelbrot

Krautsalat-in-the-jar: insalata di cavolo cappuccio bianco e rosso con speck e crostini di schüttelbrot

Per gli amanti dell’Alto Adige un’insalata servita nel vasetto!

Speck Alto Adige IGP, rucola e grana con cialda di segale

Speck Alto Adige IGP, rucola e grana con cialda di segale

Vi avanza un po’ di rucola? Perfetto! Con questa ricetta potrete preparare in poco tempo una prelibatezza da portare in tavola.

Ricetta tortelli di patate con speck e pomodori

Tortellini di speck

La specialità della cucina italiana per una volta non dalla busta, ma fatti a mano. Gnam ... che profumino ...