Paccheri ripieni di Speck Alto Adige al forno - ricetta

Portata: primo piatto
Difficoltà: facile   
Tempo di preparazione: 75 min.
Una ricetta di: Julia Morat

     

Stampa  
  Ricetta: Paccheri ripieni di Speck Alto Adige IGP al forno



Per la besciamella
40 ml olio di semi
q.b. noce moscata
40 g farina 00
400 ml latte
q.b.sale

Per ripieno e condimento
1 zucchina
½ spicchio d’aglio
q.b. olio di semi
½ porro
80 g Speck Alto Adige IGP (a fette di ca. 3 mm di spessore)
75 g formaggio fondente
q.b. sale

Inoltre
175 g paccheri
q.b. olio extravergine di oliva

Per la besciamella
80 ml olio di semi
q.b. noce moscata
80 g farina 00
800 ml latte
q.b.sale

Per ripieno e condimento
2 zucchine
1 spicchio d’aglio
q.b. olio di semi
1 porro
160 g Speck Alto Adige IGP (a fette di ca. 3 mm di spessore)
150 g formaggio fondente
q.b. sale

Inoltre
350 g paccheri
q.b. olio extravergine di oliva

Per la besciamella
80 ml olio di semi
q.b. noce moscata
80 g farina 00
800 ml latte
q.b.sale

Per ripieno e condimento
2 zucchine
1 spicchio d’aglio
q.b. olio di semi
1 porro
160 g Speck Alto Adige IGP (a fette di ca. 3 mm di spessore)
150 g formaggio fondente
q.b. sale

Inoltre
350 g paccheri
q.b. olio extravergine di oliva

Per la besciamella
160 ml olio di semi
q.b. noce moscata
160 g farina 00
1,6 l latte
q.b.sale

Per ripieno e condimento
4 zucchine
2 spicchi d’aglio
q.b. olio di semi
2 porri
320 g Speck Alto Adige IGP (a fette di ca. 3 mm di spessore)
300 g formaggio fondente
q.b. sale

Inoltre
700 g paccheri
q.b. olio extravergine di oliva

 

Preparazione

Per la besciamella
Per preparare i paccheri ripieni con Speck Alto Adige IGP, per prima cosa prepara la besciamella e una volta pronta, lasciala raffreddare. Versa l’olio in un tegame e scaldalo insieme alla noce moscata grattugiata. Dopodiché aggiungi la farina, il sale e continua a mescolare per evitare che si formino grumi. Aggiungi una parte del latte e lascia cuocere a fuoco medio-basso mescolando sempre. Infine, aggiungi anche il latte restante. Porta bollore e lascia cuocere per qualche minuto fino a quando il composto non si sarà addensato. Togli dal fuoco e lascia raffreddare.

Per ripieno e condimento
Monda le zucchine e tagliale a cubetti. Sbuccia l’aglio e mettilo a soffriggere in una padella con due cucchiai di olio di semi. Unisci le zucchine tagliate a cubetti, aggiungi il sale e lascia rosolare a fuoco vivo per qualche minuto, fino a quando si saranno ammorbidite. Togli dal fuoco e lascia raffreddare.

Monda il porro, taglialo a rondelle sottili e metti da parte. Elimina la cotenna dello Speck Alto Adige IGP e taglialo a cubetti, insieme a qualche listarella per guarnire.
Scalda una padella con 2-3 cucchiai di olio di semi e metti i porri a soffriggere per qualche minuto. Unisci lo Speck Alto Adige IGP tagliato a cubetti, aggiungi il sale e lascia cuocere fino a doratura del porro. I cubetti di Speck Alto IGP devono risultare croccanti. Togli dal fuoco e lascia raffreddare. Taglia il formaggio a cubetti.

Ultimazione
Porta a bollore l’acqua, aggiungi il sale e butta i paccheri. Fai cuocere i paccheri per 3/4 minuti. Scola e riponi in una ciotola 67con un filo di olio extravergine d’oliva e mescola il tutto. Preriscalda il forno a 180 ° ventilato.

Aggiungi qualche cucchiaio di besciamella e metà delle zucchine sul fondo di una pirofila. Riponi tutti i paccheri in piedi, uno accanto all’altro.
Alla besciamella restante aggiungi i porri, i cubetti precedentemente rosolati di Speck Alto Adige IGP e il formaggio tagliato a cubetti. Farcisci tutti i paccheri con questo composto. Cospargili con le zucchine restanti e parmigiano grattugiato.

Inforna a 180 ° per ca. 25 minuti, fino a doratura. Togli dal forno e lascia riposare per 4-5 minuti.

Guarnisci con qualche listarella di Speck Alto Adige IGP e servi questi deliziosi paccheri ripieni di Speck Alto Adige IGP.

Oppure provare qualcosa di nuovo?

Altre ricette a base di speck …

Speck Alto Adige IGP con rucola e Parmigiano Reggiano - ricetta

Speck con rucola e parmigiano

Un antipasto leggero tutto da gustare: con questo antipasto guadagnerete sicuramente tantissimi punti tra i vostri ospiti!

Hamburger con Speck Alto Adige, rösti e salsa di mirtilli - riceta

Hamburger con Speck Alto Adige IGP

Una ricetta nutriente, deliziosa e semplice da preparare.

Uovo in camicia con Speck Alto Adige IGP - ricetta

Uova in camicia con speck

Tutti sono capaciti di preparare l’uovo al tegamino: che ne dite quindi di provare l’uovo in camicia? Con crema di cavolfiore e Speck Alto Adige rosolato: una cannonata!

Insalata tiepida di cavolo con Speck originale altoatesino - ricetta

Insalata tiepida di cavolo bianco e speck

Questa insalata di cavolo bianco e Speck è perfetta come piatto di accompagnamento a canederli allo Speck Alto Adige, Gröstl o gulasch. Al posto del cavolo bianco potete anche usare il cavolo rosso.

Crostatine salate con Speck Alto Adige IGP e caprino - ricetta

Crostatine salate con Speck Alto Adige IGP e caprino

Queste eleganti crostatine daranno un tocco di classe al vostro menù.

Insalata di cappuccio con Speck Alto Adige IGP e Schüttelbrot - ricetta

Krautsalat-in-the-jar: insalata di cavolo cappuccio bianco e rosso con speck e crostini di schüttelbrot

Per gli amanti dell’Alto Adige un’insalata servita nel vasetto!

Mousse e Speck Alto Adige con frollini al rosmarino - ricetta

Mousse al mascarpone e Speck Alto Adige IGP con frollini al rosmarino

Croccanti frollini al rosmarino accompagnati da una deliziosa mousse di mascarpone e speck

Pancake di zucchine alle erbe aromatiche con Speck Alto Adige - ricetta

Pancake di zucchine alle erbe aromatiche con Speck Alto Adige

Un dessert salato? Questi pancakes con Speck Alto Adige e zucchine vi stupiranno.

Pasta ai porri con Speck Alto Adige IGP e pomodori stufati - ricetta

Pasta ai porri con speck

Pasta fresca fatta in casa con purè di porri, arricchita con Speck Alto Adige e pomodori al forno: che ve ne pare?

Involtini di merluzzo e Speck Alto Adige con verdure al forno - ricetta

Involtini di merluzzo e Speck Alto Adige con verdure al forno

La leggerezza mediterranea incontra i sapori alpini: questa semplice pietanza a base di pesce si mangia anche con gli occhi!