15.02.2022Una classica specialità altoatesina

Ricette dei canederli per tutti i giorni

 

Rotondi, nutrienti e irresistibilmente deliziosi: i canederli appartengono alla cultura alimentare dell’Alto Adige come le Dolomiti al suo paesaggio. Non c’è locanda, rifugio o ristorante gourmet che, nel suo menù, non contempli questa popolare specialità contadina. Fedeli alla ricetta originale, interpretati in modo classico o moderno, anche nei pranzi casalinghi, i canederli sono una portata molto gradita. La ricetta viene spesso tramandata di generazione in generazione, per poi sorprendere con variazioni sempre nuove.

 

I leader indiscussi sono naturalmente i canederli allo Speck Alto Adige, preparati con pane bianco raffermo tagliato a cubetti, soffritto di cipolla, uovo, farina e un po’ di latte, cui si aggiunge una delle più amate specialità locali, lo Speck Alto Adige IGP. Il delicato sapore affumicato e l’equilibrata speziatura, risultato di un antico metodo di produzione, aggiungono il tocco finale anche ad altre varianti di canederli.

Ricette dei canederli per tutti i giorni.  

 

Ricette come i canederli agli spinaci e speck con crema di zucca o gnocchetti in brodo con Speck Alto Adige IGP, molto sostanziose e facili da preparare, arricchiscono la nostra cucina: un connubio perfetto tra ingredienti regionali freschi di stagione e questo prodotto tipico.

 

Sebbene tutti siano concordi sul fatto che nei canederli possa essere aggiunto solo Speck Alto Adige IGP, stando alla community qualche dubbio aleggia ancora sull’ultima fase di preparazione: vanno cotti in brodo o in acqua salata? Il cuoco altoatesino Christoph Huber della locanda “Blaue Traube” di Lagundo interviene in questo modo: “I canederli erano un tipico pasto dei poveri. Poiché il brodo di carne era un privilegio di pochi, venivano cotti in acqua salata, servendola poi come zuppa. Anch’io in locanda li cucino così, mentre a casa a volte uso il brodo”. Insomma, il tocco finale ai tipici canederli allo Speck Alto Adige IGP resta una questione di gusto.