18.07.2017 Una vera rarità

BAUERNSPECK: LO SPECK IN EDIZIONE LIMITATA

È disponibile in quantità limitate e si trova solo presso alcuni macellai selezionati: è lo “speck contadino” o Bauernspeck dell’Alto Adige. Come lo Speck Alto Adige IGP, anche il Bauernspeck viene prodotto secondo metodi tradizionali, che prevedono la giusta quantità di sale, una leggera affumicatura, la stagionatura all'aria fresca di montagna e un mix unico di spezie.

Una vera rarità

Il Bauernspeck si ottiene da carne di suini selezionati allevati in piccoli gruppi nei masi dell’Alto Adige; a differenza dello speck, prodotto solo con la coscia di suino che può riportare il marchio IGP, per il Bauernspeck si possono utilizzare anche altri tagli del maiale, come la spalla, la coppa, il carré e la pancia, proprio come voleva l’antica tradizione contadina, secondo cui nulla dell’animale andava sprecato. La stagionatura del Bauernspeck dipende dal peso e dallo spessore dei tagli di carne, e può andare da tre a cinque mesi; per la coscia la stagionatura dura invece in media otto mesi.

Ogni pezzo differisce dall’altro per peso e marezzatura, cioè la percentuale e la distribuzione del grasso nel taglio: questo garantisce un gusto sempre unico a questo prodotto, con sentore di nocciola e note affumicate, caratterizzato da grana fine e consistenza morbida. Per garantire la stessa qualità dello Speck Alto Adige IGP, la produzione del Bauernspeck è soggetta a rigorosi controlli da parte dell’istituto indipendente INEQ, che garantiscono l’utilizzo di mangime non contenente OGM e seguono tutte le fasi di produzione.

Solo se tutti i criteri di qualità vengono soddisfatti, il Bauernspeck può essere messo in vendita, per la gioia di tutti i buongustai!