de | en

Passo 5

Speck Alto Adige IGP: bontà e qualità controllate scrupolosamente

Speck Alto Adige IGP: bontà e qualità controllate scrupolosamente

Solo il prosciutto crudo migliore riceve, alla fine del processo di produzione, il sigillo di qualità “Speck Alto Adige IGP”.

Il marchio è una garanzia per il consumatore. Esso assicura che lo Speck Alto Adige IGP sia di alta qualità e che la produzione sia stata controllata severamente.

Proprio per garantire la qualità e l’autenticità dello Speck Alto Adige, il Consorzio Tutela Speck Alto Adige ha sviluppato in collaborazione con l’Istituto indipendente INEQ (Istituto Nord Est Qualità), un sistema di controlli che verifica il rispetto di tutti i criteri di qualità in ogni fase della lavorazione del prosciutto: dalla selezione della carne, fino al prodotto finito. Gli addetti ai controlli hanno sempre libero accesso agli stabilimenti di produzione. Essi durante la preparazione del prosciutto e al termine del processo di produzione, controllano la stagionatura, il rapporto tra parti magre e grasse, il contenuto salino, la consistenza, l’aroma e naturalmente il sapore.

Solo il prosciutto affumicato che rispetta tutti i criteri di qualità e che ha superato tutti i controlli viene marchiato a fuoco in più punti sulla cotenna. Al momento dell’acquisto, fate attenzione al marchio di qualità, contraddistinto dalla pettorina verde. Il marchio “Speck Alto Adige IGP” è garanzia di altissima qualità e autenticità.